Author Archives: comunicazione Comune di Baveno



Intervento di riqualificazione e valorizzazione del lungo lago di Feriolo. Affidato l’incarico per la progettazione.

Dopo l’approvazione dello studio di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento, avvenuta negli scorsi mesi, continua l’iter per la riqualificazione e la valorizzazione del lungo lago di Feriolo, e che vedrà un importante investimento da parte dell’Amministrazione Comunale.
La seconda fase prevede la predisposizione del progetto definitivo, affidato allo studio dell’Ing. Franco Falciola, per poi poter sottoporre il medesimo a tutti gli enti competenti che devono esprimere il proprio parere in fase autorizzativa. Seguirà poi la fase dell’appalto e poi i lavori veri e propri.

“E’ un progetto importante per un intervento atteso– segnala il sindaco di Baveno Alessandro Monti – necessario per rilanciare la vocazione turistica e valorizzare ulteriormente il lungo lago e il paesaggio per visitatori e residenti. Un punto fondamentale del nostro programma amministrativo”.

“Come per altri interventi pubblici daremo avvio a una fase di condivisione con la cittadinanza, le associazioni e gli operatori economici – segnala l’assessore al bilancio e ai rapporti con le frazioni Emanuele Vitale – per raccogliere, sul progetto, indicazioni e proposte, e verificare tempi e modalità dell’intervento, sapendo che saranno rispettati gli spazi degli attuali dehors delle attività presenti. Con la progettazione definitiva lavoreremo per accedere a bandi per cofinanziare l’opera”.

Nel merito il progetto vedrà una rivisitazione degli spazi sul lungo lago partendo dalla centralità della piazzetta, che sarà ampliata, davanti alla Chiesa. Saranno previsti nuovi arredi urbani, una nuova illuminazione, diverse essenze arboree, nuove pavimentazioni e l’uso di materiali della zona

siamo nel dettaglio

Aggiornamento modalità campagna vaccinale Terza Dose

Aggiornamento modalità campagna TERZA DOSE: CONVOCAZIONE DIRETTA VIA #SMS IN BASE ALLE CATEGORIE PRIORITARIE DEL PIANO NAZIONALE. Comunicato Regione Piemonte link https://bit.ly/32B5efw  Alla luce delle nuove disposizioni del Governo che hanno fortemente ampliato le platee di questa nuova fase della campagna vaccinale, la Regione Piemonte ha stabilito un aggiornamento delle modalità d’accesso alla vaccinazione, al fine di garantire l’ordine stabilito dal Piano nazionale, che prevede priorità massima per immunodepressi, fragili, ospiti e operatori RSA, over80, personale sanitario e a seguire per over60 e caregiver, proseguendo poi con le fasce d’età più giovani.

Per quando riguarda la terza dose, quindi, rispetto al meccanismo della prenotazione verrà avviata la convocazione diretta, dando priorità sugli appuntamenti ai più anziani e ai soggetti fragili. Maturati i 5 mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo vaccinale (con monodose o doppia dose) al cittadino verrà inviato un sms con la proposta di data per ricevere la dose “booster” entro la finestra temporale di validità del proprio green pass. Un’eventuale modifica della data sarà possibile tramite il portale www.ilPiemontetivaccina.it.  Sarà possibile modificare la data o prenotare autonomamente anche nelle farmacie aderenti o dal proprio medico di famiglia se vaccinatore.

Sempre per garantire la somministrazione immediata alle categorie più urgenti, dal 1° dicembre sarà consentito l’accesso diretto ai centri vaccinali a coloro a cui scade il green pass entro le 72 ore successive ed ai soggetti con obbligo vaccinale (personale del comparto sanitario e socio-assistenziale, personale scolastico docente e non docente, forze dell’ordine, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico). L’elenco dei punti vaccinali dedicati sarà pubblicato mercoledì sul portale regionale.L’accesso diretto resta sempre valido anche per chi intende ricevere la prima dose (l’elenco degli hub dedicati è sul portale regionale).

La macchina vaccinale verrà potenziata mediante l’attivazione in ogni Asl di un superhub capace di somministrare un minimo 500 vaccini al giorno, un maggiore coinvolgimento di medici di famiglia e farmacie, la riattivazione di hub in strutture sanitarie e socio-assistenziali private e degli hub privati e aziendali, l’organizzazione di Open day su prenotazione per specifici target di persone.

“Le disposizioni nazionali hanno generato in poche ore una grande accelerazione della campagna vaccinale – ha sottolineato il presidente della Regione Alberto Cirio illustrando le novità insieme all’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi e al consulente strategico Covid della Regione Piemonte Pietro Presti -. L’obiettivo è di procedere spediti ma a partire dalle categorie individuate come prioritarie dell’autorità nazionale, cioè anziani e soggetti fragili, facendo però anche in modo di garantire chi ha il green pass in scadenza o l’obbligo della vaccinazione. Ci riassesteremo velocemente su 30-35 mila vaccini al giorno e ringraziamo le nostre aziende sanitarie per lo sforzo enorme che stanno mettendo in campo. Il fatto che il Piemonte svetti ancora tra le prime Regioni in Italia per terze dose somministrate ci inorgoglisce e allo stesso tempo ci responsabilizza nel seguire in modo scrupoloso le disposizioni nazionali. Ho già informato di questa modalità operativa il generale Figliuolo, che l’ha apprezzata, confermando ancora una volta la grande attenzione verso la nostra regione”.

siamo nel dettaglio

A Baveno mascherina obbligatoria all’aperto durante le manifestazioni e gli eventi.

In vista delle prossime iniziative natalizie programmate dal Comune di Baveno che vedono la Città coinvolta, con la possibilità per i cittadini di usufruire liberamente degli eventi e il conseguente incremento delle presenze, si è ritenuto indispensabile adottare misure di prevenzione legate alla pandemia da Covid 19.
Per questo da sabato 4 dicembre sino a domenica 2 gennaio 2022, come da calendario degli eventi programmato e diffuso da questa Amministrazione (visibile sul sito Baveno Tursimo Benvenuti – Baveno Turismo), sarà obbligatorio indossare dispositivi individuali di protezione delle vie respiratorie (le mascherine) anche all’aperto, all’interno delle aree oggetto di manifestazione e nelle loro immediate vicinanze.
L’accesso alle aree oggetto delle manifestazioni è consentita solo a coloro che sono in possesso di certificato verde (green pass).
“Una scelta – sottolinea il sindaco Alessandro Monti – a tutela della salute di tutti e per provare a limitare i contagi permettendo comunque di avere un Natale ricco e aperto, senza le restrizioni dell’anno scorso. Rimettiamoci la mascherina il più possibile, continuando la campagna vaccinale per tutelare al massimo noi stessi, le persone a noi care e i più fragili che non possono farlo”.

Cordiali saluti
L’Amministrazione Comunale Baveno

siamo nel dettaglio

Un questionario alle famiglie bavenesi per conoscere meglio gli interessi e i bisogni della popolazione anziana, e il loro giudizio sui servizi offerti

L’Amministrazione Comunale di Baveno è da sempre attenta ai servizi alle persone erogati in collaborazione con il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, ed ha tra i suoi obiettivi il miglioramento della qualità di vita dei cittadini in età avanzata.
E’ per questo che l’Amministrazione, per verificare meglio le esigenze, individuare future scelte volte a migliorare i servizi proposti ai nostri anziani, i loro interessi e bisogni, ha messo in campo un questionario (in distribuzione in questi giorni) rivolto alle famiglie e finalizzato a rilevare:
-la conoscenza dei servizi offerti dall’Ente Comune di Baveno in favore della popolazione anziana;
-il livello di soddisfacimento dei bisogni delle famiglie in relazione ai servizi offerti e alle esigenze percepite;
-bisogni emergenti della popolazione anziana e delle loro famiglie.
Le indicazioni aiuteranno a comprendere l’adeguatezza, la necessità di incremento e potenziamento dei servizi in essere e l’individuazione dei bisogni emergenti al fine di raccogliere valutazioni, da parte dell’Amministrazione Comunale, per l’attivazione di eventuali supporti ai servizi alla popolazione anziana.
Chiediamo pertanto di dedicare qualche minuto alla compilazione del questionario che andrà restituito entro il 10 dicembre presso i punti di raccolta presenti in Municipio, Alla Casa dell’Anziano, alla Caritas e alla sede della Croce Rossa.
Per aiutare nella compilazione e rispondere a domande e chiarimenti sono a disposizione i seguenti contatti:
– Casa dell’Anziano 0323 924484, il mercoledì e giovedì dalle 14.00 alle 17.00;
– Croce Rossa 0323 924222, il lunedì e martedì dalle 16.00 alle 17.00
– Punto ascolto Caritas 340 9653575, il venerdì dalle 14.30 alle 16.30.

Maria Rosa Gnocchi, Assessore ai Servizi Sociali
Alessandro Monti, Sindaco di Baveno

Cordiali saluti

siamo nel dettaglio

Concorso pubblico del Comune di Baveno per un posto da operaio specializzato settore tecnico manutenzioni

È indetto dal Comune di Baveno un pubblico concorso, per soli esami, per la copertura di n. 1 posto appartenente alla Categoria B/3 (iniziale B/3 – B/7) a tempo pieno ed indeterminato. Profilo professionale: Operaio Tecnico Specializzato – Settore Tecnico Manutenzioni.

Link a bando e domanda (da presentare entro il 12 dicembre 2021) sul sito del comune di Baveno (Amministrazione trasparente, bandi di concorso
https://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR033.sto?DB_NAME=n1201381&NodoSel=23 )

siamo nel dettaglio

Iniziati gli interventi di messa in sicurezza sul rio Pessina a Baveno

Sono partiti i lavori sul rio Pessina a Baveno, in prossimità della confluenza con il rio Secco, finalizzati a regimare e mettere in sicurezza il tratto, e prevedono il taglio della vegetazione, la movimentazione di blocchi in sito e la realizzazione di un tratto di scogliera a protezione della sponda destra, la formazione di una soglia di fondo in blocchi lapidei (reperiti in sito e legati con calcestruzzo) e il rincalzo della base della scogliera esistente in sinistra, mediante conci di pietrame e calcestruzzo.
“Un altro intervento – segnala il sindaco Alessandro Monti – che si aggiunge agli altri messi in campo in questi ultimi anni in materia di attenzione e prevenzione per la regimazione delle acque dei nostri fiumi e rii”.
Cordiali saluti
CIttà di Baveno
– Baveno ha un canale #Telegram per ricevere in tempo reale informazioni, comunicati, bandi, segnalazioni di emergenza eventi. ISCRIVITI https://t.me/Bavenocomunica @Bavenocomunica.
siamo nel dettaglio

Baveno da vivere: presentata la stagione culturale autunno-inverno e gli eventi di Natale.

Sono state presentate nei giorni scorsi le iniziative di “Baveno da vivere, stagione culturale autunno-inverno 2021/2022 e gli eventi natalizi.

Potete visionare tutti gli eventi programmati ai seguenti link

– link depliant stagione culturale http://www.bavenoturismo.it/wp-content/uploads/2021/11/Stagione-culturale-BAVENO-2021-2022.pdf

– link eventi Natale http://www.bavenoturismo.it/home/natale-a-baveno/

– link eventi http://www.bavenoturismo.it/eventi-ultimi/

Baveno consolida la sua tradizione di protagonista territoriale per gli eventi culturali dedicati a turisti e cittadini. Il 2022 deve essere anno di entusiasmo e ripresa vivace delle attività, dopo la dura crisi pandemica che ha penalizzato tutti i settori della vita cittadina.
La crisi nel 2020 ha investito anche i festeggiamenti delle festività invernali, quest’anno
saranno invece dedicate iniziative speciali per le famiglie, per tornare a vivere lo spirito natalizio dall’accensione dell’albero all’arrivo di Babbo Natale la sera della vigilia, come da
tradizione.
Nel pieno rispetto della normativa anti-covid saranno proposti quest’anno: una nuova rassegna teatrale, il ritorno del Cineforum, corsi UNI3, conferenze sia in presenza che online e altri appuntamenti formativi.
Il Museo Granum, come la biblioteca, ha da tempo ripreso le sue attività e stiamo lavorando per ampliare ulteriormente l’offerta di spazi ed eventi innovativi.
Una Baveno da vivere tutto l’anno, per grandi e piccini!

Marco Sabatella Assessore al Turismo
Emanuele Vitale Assessore alla Cultura
Alessandro Monti Sindaco di Baveno
siamo nel dettaglio

Lago Maggiore Marathon domenica 7 novembre. Modifiche alla viabilità

Lago Maggiore Marathon domenica 7 novembre 2021.
Segnaliamo che come da decisione della Prefettura del VCO, dalle ore 9:00 a fine gara (indicativamente alle ore 14:00)
persisterà un divieto di circolazione lungo la strada statale 33 del Sempione, da Arona a Fondotoce e tra Fondotoce e Gravellona Toce, in entrambi i sensi di marcia.

Link. Cartine percorso https://bit.ly/3ckinMB  info  https://lagomaggioremarathon.it/

Sulla statale 34 del lago Maggiore, tra Fondotoce e Verbania, senso unico in uscita da Verbania verso Fondotoce, mentre l’altra corsia di marcia sarà a disposizione dei podisti. Per entrare a Verbania, arrivando dalla statale 34 da Gravellona Toce, sarà necessario percorrere la strada provinciale 61 per Bieno Trobaso. L’arrivo della maratona sarà a Pallanza Verbania.

siamo nel dettaglio

Appaltati i lavori per la manutenzione idrogeologica sul rio Loita e la formazione di una vasca di laminazione in loc. Pianelle a Baveno per 187 mila euro.

Partiranno nelle prossime settimane i lavori per la manutenzione idrogeologica sul rio Loita, con la costruzione di una vasca di laminazione in loc. Pianelle a Baveno, dopo che l’appalto ha visto l’aggiudicazione alla società Trentini (BS).
“Nel merito – segnala il sindaco Alessandro Monti – si prevede l’adeguamento delle sezioni di deflusso, il rifacimento dei ponticelli, opere di difese spondali in pietrame e la costruzione di una vasca di laminazione in località Pianelle, ovvero un serbatoio di stoccaggio la cui funzione è quella di regolare la portata di pioggia scaricata verso il corso idrico per una maggiore sicurezza in caso di piene improvvise.
L’intervento ha un costo di oltre 187 mila euro e fa parte dei numerosi interventi che l’Amministrazione Comunale di Baveno ha effettuato in questi anni per la sistemazione, messa in sicurezza e la manutenzione idrogeologica dei nostri fiumi e rii
”.

Cordiali saluti
L’Amministrazione Comunale Baveno

siamo nel dettaglio

Finanziato il ripristino funzionale della tubazione dell’acquedotto di via Cantonaccio a Baveno per 435 mila euro.

E’ soddisfatto il sindaco di Baveno Alessandro Monti per la comunicazione giunta dall’Autorità d’Ambito del Verbano Cusio Ossola e Pianura Novarese (che ha le funzioni tecnico-amministrative per le opere attinenti le infrastrutture del Servizio Idrico), che ha finanziato per 435, oltre iva, il progetto definitivo relativo al “Ripristino funzionale tubazione acquedotto Via Cantonaccio in Comune di Baveno (VB)”.
“Abbiamo lavorato molto in questa direzione assieme agli uffici comunali per arrivare a questo risultato – sottolinea il sindaco Monti – poichè le tubature ammalorate oggi presenti, in quella via, causano diversi problemi ai cittadini con cali di pressione e mancanza d’acqua.
Ora finalmente, con questo primo lotto finanziato, risolveremo i problemi con un intervento non tampone ma definitivo di miglioramento della rete idrica, che vede l’interramento di nuove tubature, e d’inverno essendo in superficie rischiano il congelamento. Ovviamente un percorso progettuale costruito con il gestore Acqua Novara.VCO che dovrà poi realizzare nel concreto le opere, che già vedono tutte le autorizzazioni presenti degli enti coinvolti (Comune di Baveno e Gravellona Toce, ANAS, Provincia, Arpa, ASL VCO, Snam e Soprintendenza Archeologica) e l’accordo bonario stipulato con i proprietari dei terreni privati interessati dal passaggio”.

Foto da google maps

Cordiali saluti
L’Amministrazione Comunale Baveno

siamo nel dettaglio