Aumento dei positivi al Covid. Al Centro di Aggregazione Giovanile comunale Qbhalò a Oltrefiume a Baveno obbligo di ingresso con certificazione verde per tutte le fasce d’età.


Pubblicato il: 13 Dicembre 2021

L’aumento dei positivi a Baveno (ad oggi 63), come nel resto del territorio, è un dato che ci deve portare a comportamenti di prudenza per vivere un Natale sereno fatto di eventi e appuntamenti: usare la mascherina all’aperto in presenza di altre persone, tenere il distanziamento ed aderire alla campagna vaccinale.
“Va in questo senso l’ordinanza emessa per il Centro di Aggregazione Giovanile comunale Qbhalò a Oltrefiume – rammenta il Sindaco Alessandro Monti – perché si vuole prevenire il forte aumento di contagi, con un provvedimento contingibile emesso in via d’urgenza e che sarà soggetto a revisione e valutazione a seconda di quello che sarà l’andamento di dati del contagio nella fascia di età interessata”.
Ricordiamo che l’incremento di casi di positività al Covid-19 è anche nei bambini e tra gli adolescenti nella fascia 6-13 anni, diventata la più sensibile al contagio per il fatto che per molti di essi al momento non opera la facoltà di vaccino e per molti non vi è obbligo di mascherina. Per questo si è deciso di dover assicurare maggiore sicurezza sanitaria, presso il Centro di Aggregazione Giovanile comunale Qbhalò a Oltrefiume ad oggi frequentato da circa 90 bambini in età compresa tra i 6 ed i 13 anni.
Si è deciso quindi di adottare il provvedimento che obbliga l’ingresso solo previa esibizione di certificazione verde Covid-19 per gli over 12 e per i più piccoli della certificazione di tampone con esito negativo, dal giorno 14 dicembre 2021 a tutto il 23 dicembre 2022

Cordiali saluti
L’Amministrazione Comunale Baveno
Comune di Baveno

Comune di Baveno

Contatti

Piazza Dante Alighieri, 14
28831 Baveno (VB)

Email: protocollo@comune.baveno.vb.it
PEC: baveno@pec.it

P.IVA: 00388490039

CODICE IPA ENTE: c_a725

CODICE UNIVOCO FATTURAZ. ELETTR.: UFT4CN

Trasparenza

Seguici su

Chiudi